Annunci

E' stato raggiunto un ottimo livello di autonomia in termini di rifornimenti presso il campo di accoglienza di Illica e non siamo in grado di ricevere, al momento, altro materiale perché tutti i magazzini nel campo sono saturi. Questo grande risultato è stato reso possibile grazie alla disponibilità e la generosità di tantissimi cittadini. Al momento la vera priorità, è aiutare il comune di Accumoli, di cui Illica è una frazione, con una donazione sul conto corrente della tesoreria. Anche piccole somme possono fare la differenza. Grazie  

 

Home
Lettera dei Raggruppamento Coordinamenti Regionali Volontariato Protezione Civile L A Z I O PDF Stampa E-mail

Il bando che l' agenzia regionale di Protezione Civile ha predisposto per i finanziamenti alle associazioni per l attività svolta 2015 è in notevole ritardo.

A fine dello scorso anno è stata pubblicata la lista delle associazioni che sono state ammesse al finanziamento.

Ad oggi non' è stato ancora comunicato formalmente alle organizzazioni l' assegnazione dei fondi con relativo importo.

Vincolo attuale del bando è che i finanziamenti devono riferirsi a fatture del 2015 presentate entro il 1.3.2016.  

Per moltissime organizzazioni non sarà impossibile ottemperare a questo vincolo e c è il rischio che parte dei finanziamenti vadano perduti.

Il raggruppamento ha quindi consegnato al Direttore Tornatore il documento che si allega, chiedendo un' incontro che ancora non' è stato possibile fare.

Il Direttore , per le vie brevi ha però dichiarato di attivarsi per la risoluzione del problema.

  Raggruppamento Coordinamenti Regionali Volontariato

Protezione Civile L A Z I O 

 


                

 

 

Roma, 09.01.2016                      Al     Direttore Agenzia Regionale

                                                                 Protezione Civile

                                                                 Arch. Tornatore

 

BANDO 2015

 

A seguito della pubblicazione della Determinazione Dirigenziale n. G11669 del 29 settembre 2015  con la quale è stato approvato  Bando per l’erogazione dei contributi per le spese di gestione e manutenzione alle organizzazioni di volontariato (associazioni e gruppi comunali) per l’anno 2015, gli scriventi coordinamenti ritengono doveroso segnalare e porre alla sua cortese attenzione quanto segue.

         E’ necessario innanzitutto evidenziare come tale Bando sia stato concepito quale “sanatoria’’ visti anche i tempi di adozione dello stesso.

         Infatti  è stato adottato quasi a fine anno e comunque al termine della campagna AIB, quest’anno particolarmente gravosa.

         Il Bando non ha però prodotto gli effetti auspicati.

         Riportiamo sinteticamente la situazione:

·       organizzazioni iscritte elenco territoriale                  479

·       domande pervenute                                                          302

·       domande ammesse                                                            213

                  (associazioni 176 – gruppi comunali 37)

·       organizzazioni escluse                                                      32

                  organizzazioni non in graduatoria

·       per mancato raggiungimento del punteggio               54

         Circa un terzo delle organizzazioni che hanno presentato la domanda non beneficeranno di alcun sostegno economico poiché sono state escluse, pur avendo operato nel corso del 2015.

         Alla data odierna non sono state ancora comunicati, a mezzo PEC, alle singole organizzazioni beneficiarie, gli importi loro assegnati, così come previsto dal Bando.

         Limitatamente ai gruppi comunali, i Comuni per legge, non possono procedere a spendere risorse se non hanno la certezza della fonte (determina della regione Lazio).

         Per quanto attiene alle spese da rendicontare entro e non oltre il 01.03.2016 si sottolineano alcuni aspetti rilevanti per le stesse organizzazioni.

         Innanzitutto nel 2015 le organizzazioni, ad eccezione di un acconto per le spese carburante liquidato a fine dicembre, non hanno avuto alcun sostegno economico dalla Regione Lazio e pertanto ciò ha penalizzato fortemente la capacità operativa in quanto non ha reso possibile effettuare e quindi documentare le manutenzioni ordinarie e straordinarie. I fornitori delle organizzazioni non hanno effettuato i lavori poiché non avevano certezze circa i tempi di pagamento.

         Tale situazione rischia di compromettere l’ efficienza dell’intero sistema regionale di protezione civile poiché le risorse del Bando non saranno materialmente liquidate se non prima di 3/ 4 mesi.

         Le spese ammissibili a rendicontazione sono tutte quelle previste dall’art. 6 del bando.

         Tuttavia non è specificato a quale periodo debbano riferirsi; ovvero certamente non potranno essere rendicontate spese relative al 2014 ma NON viene specificato se quelle sostenute almeno nei primi mesi del 2016 potranno essere rendicontate.

         Pertanto si chiede

a)    l’adozione di un  provvedimento nel quale si preveda che il contributo assegnato potrà essere giustificato con documentazione fiscale del 2015 e del 2016, questo consentirebbe alle organizzazioni di avere la liquidità per effettuare gli acquisti programmati ma non effettuati per carenza di risorse economiche, traslando il termine per la rendicontazione al 30.06.2016.

b)   di accettare la produzione di una fattura quietanzata dal fornitore sino al limite di € 999,00.  

Nel Bando 2015 infatti viene chiesto alle organizzazioni beneficiarie di produrre le copie dei pagamenti (assegni, bonifici, pos, ecc).

Ebbene la normativa di legge in vigore nel 2015, certamente superiore nella gerarchia delle fonti normative al regolamento e al testo del Bando, prevedeva la possibilità di pagare i fornitori anche con l’utilizzo del contante con il limite di € 999,00. Pertanto la produzione di una fattura quietanzata dal fornitore deve ritenersi pienamente efficace sino a tale limite.  

c)    di rimborsare le spese alle organizzazioni non ricomprese nel bando che hanno effettuato attività nel 2015  .

 

BANDO 2016

 

Per il corrente anno 2016 auspichiamo che il Bando venga adottato e concepito come programmazione delle attività e degli acquisti di beni e servizi con il coinvolgimento preventivo del volontariato.

Inoltre, facciamo rilevare che nel regolamento regionale è previsto lo strumento delle convenzioni, adottate con successo da molte Istituzioni.

 

PROGETTI DPC 2015

 

La Regione Lazio ha rinnovato la comunicazione alle organizzazioni del volontariato del Bando del DPC ai sensi del DPR 194/01 per la quota regionale di competenza solo a metà dicembre.

E’ fortemente auspicabile che nel bilancio del 2016 l’Agenzia preveda un capitolo di spesa a sostegno di quelle organizzazioni che se finanziate dal DPC, riceveranno massimo il 75% dell’importo del progetto. Pertanto con una partecipazione modiche del 25% l’Agenzia potenzierà ulteriormente le proprie strutture operative in dotazione al volontariato.

 

         Disponibili ad incontrarla giovedì p.v. per meglio affrontare tali argomenti la salutiamo cordialmente.

 

 

 

     Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo volontariato e

      protezione civile

      Presidente  Lazio

      Piero BALISTRERI cell. 335-5757172

 

              

Prociv Italia Coordinamento Lazio

                Presidente Cristiano BARTOLOMEI cell  3927633074

 

         

        Associazione Nazionale Carabinieri

                   SE.CO.V.  Lazio

                   Coordinatore  Regione Lazio  Enrico LORENZETTI  cell. 347 5388648

               

      

        Federazione Pronto Intervento del Volontariato

                   Coordinamento Regione Lazio

                   Presidente Roberto COTTERLI cell 348 7080646

 

                   

               Comitato Regionale  Anpas Lazio

                     Presidente Vincenzo CARLINI  cell. 392 9248619

 

 

  

 
< Prec.   Pros. >

 

Ufficio di Presidenza Fo.P.i.Vo.L.
Via degli Olmi,4 - 04011 Aprilia (LT)

Tel: 06.9200513 - Fax: 06.92010282
presidente@fopivol.it

 Forza di Pronto Impiego Volontariato Lazio